Mettiamoci subito all’opera!

ministri-del-governo-di-enrico-letta

Ecco, adesso anche il nuovo Governo è pronto. Che anno il 2013!  A febbraio abbiamo eletto il nuovo Parlamento, il 13 marzo è stato eletto il nuovo Papa, il 20 aprile è stato eletto il nuovo (!) Presidente della Repubblica  il quale dopo pochi giorni ha nominato il nuovo Presidente del Consiglio e, su proposta di questi, i ministri del nuovo Governo. Dopo un’incessante corsa, sembra che tutto sia a posto per ricominciare. Ma mentre i nostri ministri prestano giuramento e si dispongono per le foto di rito, fuori sparano. Ma come? Abbiamo fatto così in fretta per rimettere tutto a nuovo, per andare verso il cambiamento, per cercare di giungere prima possibile allo sviluppo e alla crescita, e mentre fuori continuano i problemi di sempre! A pochi passi dall’ingresso di Palazzo Chigi, qualcuno perde il controllo delle proprie azioni. E si ritorna a parlare della disperazione della gente, dell’angoscia di chi si sente solo, del peso della disoccupazione, della profonda crisi economica e sociale.

Forza, cari ministri, mettiamoci subito all’opera  L’Europa, il lavoro, il welfare, le riforme non possono più aspettare!

www.liquida.it

Annunci