Quando ci si mette il cuore

Image

Che partita! Due ore col fiato sospeso per assaporare il successo finale. 120 lunghissimi minuti in cui abbiamo ripetutamente sfiorato la possibilità di un goal decisivo per affondare l’Inghilterra. In effetti, le opportunità di rete si sono susseguite, ma è sempre mancato poco. Anche se i nostri azzurri ci hanno fatto attendere, alla fine non ci hanno delusi. Ci hanno regalato una performance indubbiamente avvincente, dimostrando una grande grinta e soprattutto spirito di squadra. Visibile e palpabile la tensione che ha accompagnato, per tutta la durata della partita, Cesare Prandelli che, alla fine, avvicinatosi ai microfoni si è improvvisamente allontanato per condividere un abbraccio con Buffon prima di concedere l’intervista. Evidentemente era un gesto che non si è sentito di rimandare minimamente. “Il 3 a 2 ai calci di rigore è un risultato conquistato col cuore” ha affermato “ma anche con le idee ed un pizzico di fortuna”. Auguriamoci che i nostri azzurri conservino lo smalto di questa serata e che giovedì a Varsavia possano confermare tutta la loro forza e determinazione.

immagine: romacapitalenews.com

Annunci