Mussomeli contro il disagio giovanile

Immagine

All’appello accorato di moltissime famiglie di Mussomeli, preoccupate per l’evoluzione dei problemi che coinvolgono i minori e i giovani, il Comune ha risposto istituendo un apposito tavolo permanente.

A seguito di un’attenta valutazione della condizione di emergenza, dell’ esposizione a rischi di rilevante gravità come alcolismo e dipendenze patologiche devastanti, le maggiori autorità rappresentative locali hanno dimostrato grande sensibilità.Così lo scorso 7 marzo, Vice Sindaco, Assessori e Consiglieri comunali, Dirigenti scolastici e rappresentanti di istituzioni quali Questura, Compagnia dei Carabinieri, Vigili Urbani, ASP e del privato sociale, si sono seduti attorno ad un tavolo per programmare un’attività di contrasto al disagio che affligge molti giovani e coglie impreparate le relative famiglie.

Ci si augura che l’iniziativa non si esaurisca soltanto in un monitoraggio o che si riduca ad un evento che faccia semplicemente parlare di sé, ma che si sia finalmente di fronte ad uno strumento operativo da cui scaturiscano interventi solleciti ed efficaci.

Si auspica che le famiglie vengano coinvolte per portare il loro contributo in termini di esperienza e collaborazione.

 

Annunci